4 OTTOBRE: GIORNATA NAZIONALE PER IL DIRITTO ALLA CASA. PRESIDIO A CHIETI

Presidio davanti la Prefettura di Chieti in c.so Marrucino, giovedì 4/10/2018 alle ore 09:00

Chieti -

 

 Vogliamo più case popolari.
Questo Paese non vede un intervento adeguato in merito all'edilizia residenziale pubblica da oltre vent'anni. Intanto la frammentazione sociale, la precarietà e la povertà in aumento non stanno facendo altro che aumentare il bisogno di case popolari, mentre il mercato privato degli affitti diviene di conseguenza sempre meno accessibile.

L' emergenza casa è un problema reale, condiziona migliaia di vite in Italia, dove i poveri vengono stimati oltre le 5 milioni di persone. I fatti di ieri a Roma né sono solo l'ultima, triste conferma: con uno sfrattoa danno di una 70enne in regola (con pensione minima) e due arresti a danno di sindacalisti USB - oggi rilasciati senza alcuna misura cautelare - abbiamo l'ennesima conferma di come ormai gli ultimi vengano abbandonati a loro stessi, senza nemmeno la sacrosanta sicurezza di avere un tetto sopra la testa.

E' ORA DI INVERTIRE LA ROTTA !
 ASIA USB INVITA TUTTI ALLA MOBILITAZIONE PER CHIEDERE:

1- UN MILIONE DI NUOVE CASE POPOLARI IN 10 ANNI
2- RISANAMENTO DEGLI ALLOGGI PUBBLICI E DELLE PERIFERIE
3- BLOCCO IMMEDIATO DI SFRATTI E SGOMBERI
4- RICONOSCIMENTO DEL DIRITTO ALLA CASA A CHI HA I REQUISITI DI LEGGE
5- SANATORIA DELLE OCCUPAZIONI ABITATIVE PER EMERGENZA SOCIALE

L'appello nazionale: asia.usb.it/index.php