AbruzzoFederazione Regionale

Firmato patto di collaborazione tra USB e Associazione Immigrati Senegalesi Abruzzo e Marche

La Federazione USB Abruzzo e l’Associazione Immigrati Senegalesi residenti in Abruzzo e Marche (AISAM), in accordo con la Confederazione nazionale USB, hanno firmato sabato 10 dicembre a Pescara un patto di collaborazione finalizzato alla tutela dei cittadini e lavoratori senegalesi.

Questo accordo ha tra i suoi principali obbiettivi l'Informazione, l’Orientamento e l'Assistenza sindacale e sociale oltre alle pratiche relative ai permessi di soggiorno, CAF, Patronato e tutela legale.

L'AISAM, che è un associazione apartitica e senza scopo di lucro, ha tra i suoi obiettivi quello di promuovere e sostenere l’inserimento sociale e miglioramento delle condizioni di vita dei senegalesi in Italia.

La firma di questo importante accordo nasce a seguito della manifestazione del 12 luglio a Fermo a seguito dell'uccisione di Emmanuel Chidi Namdi, cittadino nigeriano, in un clima di odio e razzismo. In quell'occasione l'USB e l'AISAM caratterizzarono la propria presenza attorno all'appello “Verità e Giustizia per Emmanuel” in una piazza piena e determinata.

Questo accordo viene a rafforzare il percorso che l'USB sta portando avanti per la tutela dell'insieme dei lavoratori, dei precari, pensionati, disoccupati e senza casa. Perché la lotta per i diritti e la dignità non ha confini.