19 Febbraio 2011. Presidio lavoratori USB sanità!

CONTRO L'EPIFENOMENO DELLE "BARELLE" QUALE RISULTATO DI UNA MERA POLITICA DI TAGLI OPERATI DAL COMMISSARIO REGIONALE CHIODI.

Chieti -

Partecipata iniziativa sindacale USB Sanità contro il malgoverno della salute pubblica della Regione Abruzzo.

Sono state raccolte le firme per una petizione popolare nella quale si chiede alle Autorità (Commissario, Sindaco, Prefetto) un intervento urgente e risolutivo del fenomeno delle "barelle"!! Inaccettabili e incivili ricoveri in barella per mancanza di posti letto in una regione che ha visto la politica di "risanamento" riassumersi nella chiusura di 6 ospedali!!

La condizione lavorativa degli operatori della sanità viene così oltremodo aggravata dal sistema falsamente meritocratico di Brunetta e dall'inaccettabile blocco dei rinnovi contrattuali previsti del DL 78/10 !!

La USB ha chiesto di essere convocata urgentemente dal Presidente/Commissario Chiodi, dal Sindaco e dal Prefetto di Chieti!

E' stato inoltre proclamato lo stato di agitazione dei dipendenti ASL e comunicata la massima partecipazione allo sciopero nazionale dell'11 Marzo!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni