FCA SEVEL, SCIOPERO! Arroganza padronale: ennesimo licenziamento ingiusto

Atessa -


 L’Unione Sindacale di Base, aderisce con forza allo sciopero contro l’ennesimo licenziamento pretestuoso e illegittimo per le modalità con cui è avvenuto, invita tutti i lavoratori a partecipare, perché diventa preoccupante il clima che si sta respirando in azienda fatta di continue contestazioni in particolar modo nei confronti di lavoratori con ridotte capacità lavorative (RCL).


Noi dell’USB da anni ormai stiamo denunciando le pessime condizioni di lavoro in fabbrica fatta di continui aumenti dei ritmi, di una cattiva applicazione di una metrica del lavoro di per se già penalizzante e pesante, che se applicata male come in sevel danneggia la salute dei lavoratori.


Lavorare con i ritmi imposti da sevel con postazioni di lavoro saturate al 99% senza il rispetto del mix produttivo, con la decurtazione della pausa, diventa impossibile per i lavoratori RCL, ancor di più se si tratta di una donna e arrivare ad un licenziamento nei confronti di chi ha problemi fisici perché non riesce a svolgere completamente il proprio lavoro è un atteggiamento vigliacco e deve avere la piena condanna da parte di tutti.


USB esprime piena solidarietà e vicinanza alla lavoratrice ingiustamente licenziata e dichiara:


S C I O P E R O
Mercoledì 12 dicembre 2018 in tutto il sito sevel
Turno A 10.45 – 13.45
Turno B 19.15 – 22.15
Turno C dalle 02.45 – 05.45 del 13.12.2018
Turno Centrale 13.30 – 16.30

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni